Eventi e news

Severi&Scorcioni

16 ottobre 2020

Ford irrompe a Goodwood SpeedWeek con il debutto di Mach 1: la Mustang più potente disponibile per l’Europa

Ford irrompe a Goodwood  SpeedWeek con il debutto di Mach 1: la Mustang più potente disponibile per l’Europa

- L’Ovale Blu svela al Goodwood SpeedWeek Mach 1: la Mustang più potente disponibile in Europa, che offre la potenza di 460 CV ed è pensata per chi è alla ricerca di una performance superiore

- Tra gli elementi più sorprendenti delle performance, cambio manuale a sei rapporti TREMEC e differenziale a slittamento limitato, sterzo più reattivo, sospensioni MagneRide® e carico aerodinamico superiore del 22%

Colonia, Germania 16 ottobre 2020 – Ford, oggi, ha annunciato che l’incredibile Mustang Mach 1 sarà disponibile per la prima volta, in edizione limitata, anche per i clienti europei.

Mach 1, che debutta al Goodwood SpeedWeek in svolgimento nel West Sussex, Regno Unito, di fronte a un pubblico virtuale globale, è la Mustang di produzione più potente mai offerta ai clienti in Europa.

Le prestazioni sono state sviluppate per raggiungere un livello degno dell'iconica Mach 1 moniker con un’aerodinamica migliorata, un motore V8 5.0 da 460 CV appositamente calibrato e con capacità di raffreddamento potenziate per migliori capacità su pista.

Mach 1 è anche la prima Mustang di produzione, in Europa, disponibile con un cambio manuale a sei rapporti TREMEC ad alte prestazioni, dotato della tecnologia rev-matching per downshift più fluidi e un sistema di raffreddamento dell’olio ottimizzato per la guida ad alte prestazioni. I clienti possono scegliere anche una trasmissione automatica a 10 rapporti, con un software ricalibrato per prestazioni ottimizzate in ogni scenario di guida, sia su strada sia in pista.

Una configurazione esclusiva delle sospensioni ne migliora ulteriormente le prestazioni su strada garantendo anche una migliore prontezza in pista. Gli ammortizzatori MagneRide® appositamente calibrati, le molle, le barre antirollio e le specifiche delle boccole tarate su misura, offrono un controllo e una risposta migliori anche in caso di carichi elevati in curva. Il software dello sterzo EPAS ottimizzato consente a Mach 1 di offrire più precisione di qualsiasi altra Mustang in Europa.

Il risultato è la Mustang di produzione più veloce su pista mai offerta prima d’ora ai clienti europei.

Oltre alle incredibili performance, Mustang Mach 1 è caratterizzata da un design che richiama le iconiche Mustang Mach 1 degli anni ‘60 e ‘70, con linee audaci caratterizzate dai Hood Stripes sul cofano e Side Stripes sulle portiere ed esclusivi cerchi in lega da 19’’. Il modello, in edizione limitata per l’Italia da 57 esemplari, è disponibile nell’unica tonalità Fighter Jet Grey che richiama il design corsaiolo dell’auto originale. Ogni Mustang Mach 1 è numerata con un badge distintivo crescente in base al suo ordine di produzione.

La Mach 1 originale ha regalato il massimo delle performance per essere una versione di produzione, distinguendosi con successo anche nel motorsport”, ha affermato Matthias Tonn, Mustang Mach 1 Chief Programme Engineer for Europe. “La nuova Mach 1 è la Mustang più performante mai arrivata in Europa, con capacità di pista e uno stile unico, che la rendono assolutamente degna di indossare un badge così leggendario”.

Iconico motore V8
Mustang Mach 1 è dotata di una versione da 460 CV del motore a benzina Ford V8 5.0, realizzato interamente in alluminio, modificato appositamente per migliorare le prestazioni sia su strada sia su pista.

L’auto condivide con il modello Mustang Shelby GT350, disponibile per i clienti Ford Nord America, l’Open Air Induction System, il collettore di aspirazione con corpi farfallati da 87 mm che aumentano la portata dei flussi d’aria all’interno del motore. Questo sistema di aspirazione ottimizzato lavora in abbinamento ad un software di gestione del motore appositamente ricalibrato e ad un duplice sistema di iniezione del carburante ad alta e bassa pressione che consente di esprimere il massimo della piena potenza nella zona rossa del contagiri. La potenza massima viene infatti raggiunta a 7.500 giri/min, mentre i 529 Nm di coppia massima vengono scaricati a terra a 4.600 giri/min.

Uno scambiatore di calore ausiliario, anch’esso condiviso con la Shelby GT350, lavora in sinergia con un nuovo adattatore del filtro dell’olio motore in modo da garantire una lubrificazione ottimale e prestazioni convincenti anche a pieno carico. L’Active Valve Performance di Mach 1 è dotato di quattro scarichi da 4.5’’ per migliorare ulteriormente l'inconfondibile sound del V8 di Ford.

Per ottimizzare le prestazioni, la maneggevolezza e le capacità dinamiche la Nuova Mach 1 offre la possibilità di scegliere tra due cambi differenti. Il cambio manuale TREMEC 3160 a sei rapporti utilizza una frizione a doppio disco per gestire comodamente sia i cambi di marcia più aggressivi ai giri più alti sia i passaggi alle marce più corte in maniera veloce e fluida, in modo da massimizzare le performance e il divertimento alla guida.

Il cambio manuale a sei rapporti TREMEC è dotato della tecnologia rev-matching di Ford che consente di aumentare la fluidità dei cambi marcia in modo da migliorare la precisione su strada e le performance in pista. La tecnologia rev-matching utilizza il sistema di controllo elettronico del motore per sincronizzare automaticamente l’acceleratore durante i cambi marcia in modo da far corrispondere la velocità di rotazione del motore a quella del rapporto selezionato per avere cambi di marcia sempre fluidi e precisi. Inoltre, è possibile utilizzare il sistema flat shift, che consente ai conducenti di inserire la marcia successiva senza sollevare il pedale dell’acceleratore. Il miglioramento delle performance del cambio manuale è consentito grazie anche alla presenza di un ulteriore scambiatore di calore dedicato, sviluppato appositamente per fronteggiare il calore in eccesso dovuto all’aumento della richiesta di potenza.

Il cambio automatico Ford a 10 rapporti presenta un convertitore di coppia aggiornato e una calibrazione elettronica realizzata ad hoc per Mustang Mach 1, in modo da ottimizzare l’erogazione della coppia, la velocità del cambio marcia e le prestazioni complessive. Un ulteriore scambiatore di calore dell’olio aumenta la capacità di raffreddamento del 75% per gestire comodamente la guida a pieno carico. Sia la versione manuale che quella automatica della Nuova Mach 1 presentano un sistema di raffreddamento aggiuntivo dell’assale posteriore che ne supporta ulteriormente la dinamicità su pista ed inoltre sono entrambe equipaggiate di serie con un differenziale a slittamento limitato in modo da incrementare il grip sia in rettilineo che in uscita dalle curve.

Pronta a gareggiare
Mustang Mach 1 beneficia di una serie di modifiche aerodinamiche che ne migliorano le performance, oltre a donarle un aspetto distintivo “scolpito dal vento” che rende omaggio allo stile dei modelli originali.

Una configurazione esclusiva del body style include una rivisitazione della griglia anteriore, divisa in due parti, e di quelle inferiore e laterali abbinate a un nuovo spoiler: Il tutto contribuisce a migliorarne l’aerodinamica e la capacità di raffreddamento.

La Mustang Mach 1 presenta fino al 22% in più di deportanza rispetto alla Mustang GT, supportata anche da un design del diffusore posteriore condiviso con il modello Mustang Shelby GT500 e da un sottoscocca più lungo che incorpora alettoni dedicati pensati per dirigere i flussi aerodinamici dell’aria direttamente sui freni. La forma dello splitter anteriore è stata progettata per offrire una maggiore aderenza al suolo specialmente alle alte velocità, mentre lo spoiler posteriore è stato sviluppato in completa armonia con i flussi aerodinamici in modo da garantire il perfetto bilanciamento dell’aderenza tra anteriore e posteriore.

Le sospensioni sviluppate ad hoc sono state progettate per far fronte alle esigenze più estreme della guida su pista. Il sistema di sospensioni adattive MagneRide® (2) che controlla elettronicamente il fluido all’interno della sospensione per gestire in tempo reale eventuali mutamenti delle condizioni della strada, è stato ricalibrato per performance ottimali insieme a molle anteriori più rigide e a barre antirollio. Oltre alla nuova calibrazione EPAS, i sottotelai Mustang Shelby GT350 e GT500 dei componenti toe-link contribuiscono a far sì che Mustang Mach 1 possa raggiungere una capacità di risposta dello sterzo mai vista prima in Europa.

Inoltre, Mustang Mach 1 è dotata di un servofreno con un tempo di risposta più rapido, garantendo prestazioni di frenata rapide e costanti anche ai carichi elevati. Gli esclusivi cerchi in lega da 19’’ a 10 razze, sono più larghi davanti e dietro di 0.5’’, sono equipaggiati con pneumatici Michelin Pilot Sport 4 già predisposti per la pista.

Il Rinascimento del design iconico
Lo stile distintivo, derivato dall’allure corsaiola e influenzato dalla ricerca aerodinamica, è stato un aspetto fondamentale alla base dell’analisi stilistica di ogni generazione di Mustang Mach 1, sempre migliorato con combinazioni di tonalità di colore e feature carismatiche.

Per i clienti italiani è prevista un’esclusiva edizione limitata da 57 esemplari. Mustang Mach 1 sarà disponibile nel solo colore Fighter Jet Grey con Hood Stripes sul cofano e Side Stripes sulle portiere che ne completano lo stile ispirato alle corse. Le griglie anteriori sia superiore sia inferiore sono rifinite in nero lucido mentre l’iconico logo Mach 1 appare sul posteriore e lateralmente.

Gli interni sono caratterizzati da una combinazione di colori Ebony e dettagli in alluminio tornito Dark Engine, mentre i sedili sportivi in pelle presentano dettagli a contrasto color arancione. Ogni Mustang Mach 1 presenta un esclusivo badge sul cruscotto con il logo Mach 1, abbinati a esclusivi battitacco e un nuovo display di avvio sul quadro strumenti digitale da 12’’.

Le tecnologie dedicate al comfort e praticità includono sedili anteriori climatizzati, sistema di connettività SYNC 3 con touchscreen e navigation system (3), audio premium B&O da 12 diffusori e modem FordPass Connect integrato (4) per una connettività ottimale.

“Mach 1 non solo ha l’aspetto, ma ha l’hardware per offrire le emozioni in pista e il piacere di guida su strada che gli appassionati di Mustang ricercano”, ha aggiunto Tonn. “È la Mustang più emozionante mai arrivata in Europa fino a oggi e siamo entusiasti di portare l’iconico badge Mach 1 anche qui, per la prima volta”.

Introdotta per la prima volta nel 1969, Mustang Mach 1 ha esaltato le prestazioni della Mustang GT con una serie di miglioramenti tra cui motori V8 più potenti, sospensioni da competizione e uno stile personalizzato. La Mach 1 di prima generazione stabilì 295 record di velocità e durata alle Bonneville Salt Flats, mentre i team corse si guadagnarono il SCCA Manufacturer’s Rally Championships per due anni consecutivi nel 1969 e nel 1970. Inoltre, nel corso degli anni 1971, 1974 e 2003 sono state realizzate versioni nuove o aggiornate. Dal 1969 sono stati prodotte oltre 300.000 esemplari di Mustang Mach 1.

Contattaci per maggiori informazioni

La Ford Italia S.p.A. tratterà i tuoi dati personali riportati di seguito per dar corso alla tua richiesta. I tuoi dati potranno essere condivisi con il FordPartner per consentirci di evadere la tua richiesta. Per maggiori informazioni sul trattamento dei tuoi dati, l'eventuale trasferimento all'estero nonchè sui tuoi diritti, si prega di consultare l'Informativa Privacy della Ford.

Letta l’Informativa Privacy che ti preghiamo di leggere, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali per finalità di marketing tramite e-mail, posta, sms e telefono fisso/mobile con o senza operatore.

Con il tuo consenso la Ford Italia S.p.A. comunicherà i tuoi dati personali al Ford Partner Severi&Scorcioni che li potrà trattare per inviare comunicazioni commerciali e/o promozionali su prodotti e servizi da questi offerti, nonchè effettuare ricerche di mercato (“Marketing terze Parti). Letta l’informativa Privacy, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali per finalità di marketing tramite e-mail, posta, sms e telefono fisso/mobile con o senza operatore.

Torna alla lista